Nuova frontiera del wedding planning: matrimonio ecosostenibile

Guida pratica per organizzare un perfetto matrimonio ecosostenibile, per sposi attenti all’ambiente e alla sostenibilità

La primavera è la stagione dell’amore per antonomasia: molte specie animali approfittano dei miglioramenti climatici per iniziare il loro ciclo riproduttivo, così come molte piante fioriscono e disperdono i propri semi nella bella stagione. Nella società umana, in maniera simile, si tende a ricevere inviti ad eventi e cerimonie proprio durante i mesi primaverili o estivi. Andiamo ad analizzare la possibilità di un matrimonio ecosostenibile.

Negli ultimi anni gli esperti del settore del wedding planning si sono specializzati per andare incontro ai gusti dei propri clienti nell’organizzazione del loro giorno più importante. Con il diffondersi di stili di vita sempre più attenti al rispetto dell’ambiente che ci circonda, sarà sempre più diffusa la tendenza da parte degli sposi a richiedere un matrimonio ecosostenibile. Ecco dunque una raccolta di suggerimenti e di idee per rendere il proprio giorno speciale del tutto eco-friendly.

Abito, location e reception

Ogni donna sogna fin da bambina di indossare il proprio abito da sposa, che sia il più elegante possibile. Ora eleganza può diventare sinonimo di ecosostenibilità, grazie ad alcuni particolari ateliers e stilisti, italiani ed internazionali, che negli ultimi anni si sono aperti alla filosofia del risparmio e del rispetto dell’ambiente. I loro abiti nuziali vengono realizzati interamente in tessuti naturali e fibre tessili vegetali, come lana, cotone e canapa, lavorati con tecniche biologiche, evitando sprechi e garantendo i diritti dei lavoratori. Alcuni designers, inoltre, scelgono di sostenere progetti umanitari, coinvolgendo nella realizzazione del capo, alcune piccole aziende situate in paesi in via di sviluppo. È, infine, possibile, optare per accessori realizzati in materiali naturali, sempre più di moda tra le ragazze.

Anche la location per la cerimonia può riflettere l’amore per la natura e il rispetto per l’ambiente. Due sposi green non potranno non scegliere un luogo immerso nel verde o su una spiaggia, nonché un menu interamente dedicato a prodotti tipici locali, in modo da promuovere anche le tradizioni tipiche del luogo del “sì”. Per quanto possibile, prediligeranno alimenti naturali e biologici; inoltre, potranno contattare un’associazione che si occupi di distribuire il cibo avanzato tra i senzatetto, in modo da dare al proprio evento un significato più profondo e in linea con i principi sociali di condivisione.

Viaggio di nozze, bomboniere e festeggiamenti eco-friendly

Una coppia amante della natura, nell’organizzazione del proprio matrimonio, applicherà la filosofia green a tutti i dettagli dell’evento. Per gli ospiti, realizzerà delle partecipazioni in carta riciclata,o, meglio ancora, le diffonderà in formato digitale, (consigliabile anche per l’album fotografico), in modo da risparmiare cellulosa e carta stampata. Per i festeggiamenti, è assolutamente bandito l’uso di palloncini e lanterne cinesi, altamente inquinanti e rischiosi da diffondere nell’ambiente. Al momento dell’uscita dalla chiesa o dal municipio, al fine di evitare sprechi di riso, si potrebbe pensare, inoltre, al lancio di foglie o petali e non optare per il tradizionale volo delle colombe, non abituate al trambusto tipico di una cerimonia.

Il giorno più speciale merita di essere ricordato; perché dunque non scegliere una bomboniera solidale, il cui ricavato andrà a sostenere associazioni e progetti ambientali? Meglio ancora, se accompagnata da un piccolo regalo come una piantina, moda sempre più diffusa per commemorare un evento speciale. Il viaggio di nozze è una componente importante di un matrimonio, rappresentando il primissimo stadio della vita in due. Una coppia amante della natura e della biodiversità sarà entusiasta di dedicare questo tempo speciale ad attività di slow tourism, prediligendo visite ad oasi e parchi naturali, magari in luoghi selvaggi ed incontaminati.

Molte di queste riserve vengono gestite interamente da enti di difesa, i quali apprezzeranno sicuramente delle offerte in denaro da parte dei visitatori, soldi che gli sposi green donerà no con piacere, avendo chiesto agli invitati donazioni a favore di progetti di salvaguardia dell’ambiente (o altri enti di beneficenza) al posto di doni materiali. Sarà loro premura, infine, evitare zoo, delfinari, acquari e circhi con animali, per non alimentare un’economia che da troppi anni sacrifica il benessere degli animali a favore di guadagni facili.

Le idee per un matrimonio eco-friendly sono veramente molte e altrettanto variegate, e lasceranno sicuramente un ricordo speciale negli sposi ma anche negli ospiti, coinvolti in un evento non convenzionale. Basta solo trovare un partner che condivida lo stesso entusiasmo per l’ambiente, un bravo wedding planner e tanta creatività!

Testo di Gloria Scisciani

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.